I Cobas sostengono gli studenti del “Mannucci”

I Cobas – Comitati di base della Scuola sostengono gli studenti del Liceo Artistico di Ancona che nella giornata odierna (7 giugno) hanno manifestato davanti al Ufficio Scolastico Regionale per difendere i loro diritti e la qualità della scuola pubblica, fortemente messa in discussione dalla controriforma renziana che inizia a dare i primi frutti: autoritarismo dei presidi, gerarchizzazione della scuola, decadimento della didattica curricolare, confusa gestione dell’alternanza scuola lavoro…

Gli studenti, che rivendicano, tra le altre cose, materiale per le esercitazioni didattiche, spazi adeguati per le aule e la messa in sicurezza di macchinari e ambienti, evidenziano comportamenti irrispettosi nei loro confronti da parte della dirigente.

I Cobas scuola, che da sempre sono in prima linea nelle lotte in difesa della scuola pubblica, sostengono le rivendicazioni degli studenti e chiedono che venga fatta luce sulla gestione dell’Istituto da parte del Dirigente Scolastico.

Ancona 7giugno 20018                                                                                COBAS Scuola Ancona

Lo scandalo del big business delle strutture psichiatriche private pagate dai Comuni.

Lo scandalo del big business delle strutture psichiatriche private pagate dai Comuni.

 

Diciamo No all’INVALSI

_____________________________________

scarica il modulo

_____________________________________

RSU, COBAS: ottimo il nostro risultato. 3400 voti in più rispetto al 2015COBAS:
Domenica 15 Aprile 2018

comunicato COBAS – Le cifre della crescita dei COBAS in queste elezioni RSU della Scuola, rispetto alle precedenti del 2015, sono inequivocabili. Però, nella valutazione va fatta un’indispensabile premessa: l’attuale meccanismo per stabilire la rappresentatività nazionale è un’autentica truffa.Per determinarla, in qualsiasi sistema elettorale al mondo, politico o sindacale, si vota su liste nazionali e qualsiasi cittadino/a o lavoratore/trice si può esprimere. E così è stato per decenni anche nella scuola italiana fino a quando, per impedire la crescita dei COBAS e del sindacalismo conflittuale, è stata imposta la valutazione sulla base delle liste RSU di scuola.segue

_____________________________________

 

COMUNICATO
Centro studi scuola pubblica –Telefono Viola- Centro di relazioni umane
COSTITUITO L’OSSERVATORIO GIORGIO ANTONUCCI CONTRO IL TSO
Nei quarant’anni dalla chiusura dei manicomi
Primo focus sulle Marche

Ancona la città nella quale si registrano anomalie nel ricorso al TSO e nella pratica della contenzione
A dare l’annuncio della costituzione dell’Osservatorio Giorgio Antonucci contro il TSO, il Centro studi
scuola pubblica, il Telefono Viola e il Centro di Relazioni Umane, nel Convegno “Disagio psichiatrizzato e
medicalizzazione degli studenti. La scuola di fronte a Bisogni Educativi Speciali-Disturbi specifici
dell’apprendimento-Deficit dell’attenzione e iperattività”, svoltosi il 24 febbraio a Roma, nella Sala convegni del
CESP, alla presenza di oltre cento persone, tra docenti, operatori, familiari.

COSTITUITO-OSSERVATORIO-GIORGIO-ANTONUCCI-CONTRO-IL-TSO

_____________________________________________

 

CINGOLI-Firme contro il polo scolastico nell’area Portella

CINGOLI-Scuole nell’area Portella, i Cobas chiedono gli atti

_____________________________________

COBAS: ” Prorogare busta paga pesante”
Domenica 15 Aprile 2018

APPELLO – Veros Bartoloni, componente del sindacato della scuola, lancia l’allarme:” Confidiamo che questo grido di disperazione della popolazione dei territori colpiti dal terremoto possa essere accolto”
www.cronache Maceratesi.it: leggi

____________________________________________

 

Sospensione attività didattiche e chiusura scuole: disparità di trattamento fra ATA e docenti

Lettera alle scuole della provincia di
Ancone e Macerata 

Leggila

___________________________________